loghi-sito-orionis
CATALOGO OFFERTA FORMATIVA 2014
FORMAZIONE CONTINUA INDIVIDUALE

Con D.D. n. 61-12277 del 10/04/2014  è stato approvato il Catalogo dell’Offerta Formativa 2014 dei corsi di formazione continua individuale approvati dalla Provincia di Torino.

L’Agenzia Orionis Formazione è presente nel Catalogo Provinciale con i seguenti corsi che verranno svolti presso la sede di Corso Unione Sovietica 157 a Torino.

TITOLO DEL CORSO: LINGUA INGLESE LIVELLO ELEMENTARE

ORE: 60

Obiettivi del corso: Il corso si pone l’obiettivo di fornire le conoscenze e le capacità necessarie per: comprendere frasi ed espressioni usate frequentemente relative ad ambiti di immediata rilevanza (es. informazioni personali e familiari di base, fare la spesa, la geografia locale, l’occupazione); comunicare in attività semplici e di routine che richiedano un semplice scambio di informazioni su argomenti comuni; descrivere in termini semplici aspetti del proprio background e dell’ambiente circostante. Il percorso fa riferimento al livello A2 del Portfolio Europeo delle Lingue.
Aree Formative: Sintassi; Grammatica; Fonetica; Lessico; Microlingua; Tecniche di conversazione; Utilizzo del dizionario.
Risorse impiegate: Aula multimediale; Testi, dispense, risorse web.

I docenti sono madrelingua laureati o con competenze pari a un madrelingua (laurea in lingue straniere + documentata frequenza a master/corsi universitari presso facoltà straniere all’estero e/o esperienza lavorativa all’estero).

Orari:  18.00 – 21.00 il giovedì; 09.00-12.00 il sabato
Costo a carico del partecipante: 132,00 €
Destinatari del corso: Disoccupati inviati dai Centri per l’impiego, Occupati
Titolo di studio richiesto: Licenza Media

Tale offerta è rivolta a:

F.C.I. –  P.M.I. E AI PICCOLI COMUNI

F.C.I. – LAVORATORI OCCUPATI

Hanno titolo al voucher a catalogo, ai sensi del presente avviso, per la formazione dei propri addetti i seguenti operatori:
– le piccole e medie imprese (meno di 250 persone, il cui fatturato annuo non supera i 50 milioni di Euro oppure il cui totale di bilancio annuo non supera i 43 milioni di Euro ) e, in generale, i datori di lavoro a esse assimilabili (associazioni, fondazioni, studi professionali) localizzati in provincia di Torino;
Con la definizione di “localizzato in provincia di Torino”, si intende un datore di lavoro che, indipendentemente dal luogo in cui sia situata la propria sede legale, abbia una o più unità locali in provincia di Torino.

i comuni di piccole dimensioni, e le relative forme associative ex D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i., della provincia di Torino. Per piccoli comuni si intendono icomuni al di sotto dei cinquemila abitanti.

Sono destinatarie delle azioni di formazione continua individuale a iniziativa aziendale di cui al presente avviso le seguenti categorie di lavoratori di PMI (e datori di lavoro assimilabili) o piccoli comuni

– lavoratori impiegati in ruoli esecutivi e/o privi di livelli di qualificazione di base;
– lavoratori impiegati in ruoli di responsabilità e/o funzioni specialistiche;
quadri e dirigenti;
– agenti, lavoratori con contratto di lavoro a tempo parziale, a tempo determinato, nonché lavoratori         inseriti nelle tipologie contrattuali a orario ridotto, modulato o flessibile e a progetto previste dal D.Lgs. 10/09/2003 n. 276;
– titolari e amministratori di piccole e medie imprese, inclusi i coadiuvanti;
– professionisti iscritti ai relativi albi

In applicazione delle norme comunitarie per gli aiuti di stato e in particolare del Reg. (CE) n. 800/2008 del 06/08/2008 relativo agli aiuti per la formazione (artt. 38 e 39), qualsiasi operatore privato che benefici di un’azione formativa rivolta ai propri addetti è tenuto a garantire la compartecipazione alle spese per una quota, definita in relazione alla propria dimensione e tenendo conto che i voucher formativi a catalogo sono identificabili tra gli interventi di formazione generale, non inferiore ai seguenti valori:

Medie imprese

30 %

Piccole e micro imprese

20 %

 

Fermo restando il limite minimo di cofinanziamento pari al 20%, le percentuali di compartecipazione sono ridotte del 10%, consentendo quindi anche alle medie imprese di cofinanziare al 20% invece che al 30%, quando il voucher sia destinato alla formazione dei soggetti svantaggiati


Lavoratori occupati presso imprese o enti localizzati in Piemonte e i lavoratori domiciliati nel territorio regionale.
Con la definizione di “impresa (o ente) localizzata in Piemonte”, si intende un’impresa/ente che, indipendentemente dal luogo in cui sia situata la propria sede legale, abbia una o più unità locali in Piemonte.
La definizione generale di lavoratori comprende, oltre ai dipendenti a tempo indeterminato, anche quelli inquadrati con contratto di lavoro a tempo parziale, a tempo determinato o di collaborazione coordinata e continuativa nonché inseriti nelle tipologie contrattuali a orario ridotto, modulato o flessibile e a progetto, così come previsto dal D.lgs 10/9/2003 n. 276, in quanto applicabile.
Sono inoltre compresi i lavoratori autonomi titolari di partita IVA (non iscritti in appositi albi e non titolari di ditta individuale).
Sono destinatari delle azioni di cui al presente avviso, e in quanto tali beneficiari dei relativi voucher di partecipazione, i giovani e gli adulti inoccupati/disoccupati individuati dai servizi per l’impiego della Provincia di Torino e inseriti in percorsi di collocazione/ricollocazione professionale.

Il Buono di partecipazione rilasciato dalla Provincia (voucher ) è pari all’80% dell’importo del corso mentre il restante 20% è a carico dell’allievo.

I corsi sono gratuiti per lavoratori in cassa integrazione ordinaria/ straordinaria, straordinaria in deroga, mobilità, con ISEE fino a € 10.000,00 (il voucher può coprire l’intero costo del corso).

I corsi partiranno al raggiungimento del numero minimo di 8 partecipanti.


PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI CONTATTARE IL NUMERO: 011/0714061